News

La fotografia come mezzo per comunicare e imparare le lingue

Fotolab!

Con la fotografia si comunica

La fotografia è una forma di linguaggio.

Fin dalla sua nascita è stato evidente quanto fosse importante come mezzo di conoscenza e divulgazione.

Scatena emozioni e dà spazio a tutti.

La famosa fotografa americana Diane Arbus descrive magnificamente quest’arte, paragonandone il fascino al brio dell’andare, in punta di piedi, in cucina, a rubare biscotti di notte. La ricerca avventurosa che nasce dalla curiosità, dai “perché” piuttosto che dai “come”.

La fotografia, dicevamo, offre spazio a tutti: ognuno, con occhi e sensibilità diverse, ha gioco e libertà di osservazione. Un laboratorio di operosità che fa dell’eterogeneità un segno di forza, perché ogni punto di vista è rispettabile e può gettare inaspettate e nuove luci sulle cose.

La macchina fotografica diventa uno strumento di intuizione e spontaneità (cit. H. Cartier-Bresson), un mezzo per mostrare agli altri il proprio punto di vista. Prepara a un terreno di confronti costruttivi, oltrepassando la soglia del giusto/sbagliato per aprirsi alle libertà di vedute, opinioni, pensieri ed emozioni.

Con la fotografia, dunque, si fa un’autentica comunicazione espressiva.

Fotolab! La fotografia come strumento didattico

Fare, operare, essere attivi sul campo è il modo migliore per imparare.

L’ apprendimento delle lingue, pietra miliare di AZB Cooperform, sposa dunque l’operatività, stavolta, del “fare foto” in un progetto didattico estivo fresco e nuovo: stiamo parlando di Fotolab!

I bambini avranno modo di raccontare le loro realtà, attraverso le immagini; comunicare emozioni fermando i loro attimi speciali, quelli visti con i propri occhi.

In un’epoca in cui sono già da piccolissimi abituati ai facili click degli smartphone, si offre l’opportunità di indagare più a fondo, attraverso le immagini appunto.

Con questo progetto si intende puntare agli obiettivi pedagogici dell’incoraggiamento all’utilizzo delle L2 e LS e all’ aumento dell’autostima in un’ottica multicentrica.

Tutto questo godendo dell’aria aperta, del movimento e della buona compagnia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.